Rufina - Falgano - Selvapiana, Anello

LUNGHEZZA - LENGHT19 km   SALITA - CLIMB800 m   DURATA - DURATION 5h 30' (6h-7h)   DIFFICULTYE
AREAToscana - Firenze - Rufina
STARTRufina

Map

KML FILE file kml (x smartphone, GoogleEarth, navigator)
GPX FILE file gpx (.zip x GPS Garmin, ...)
PDF FILE file pdf (x stampa/print)


ACQUA PUBBLICA - DRINKING WATERRufina - Falgano
MINI MARKET - GROCERYRufina - Falgano
PARKINGRufina
BUS STOPRufina
TRAIN STOPRufina
AUTOSTRADA - HIGHWAYA1 Firenze Sud (26 km) - A1 Incisa-Reggello (23 km)


Descrizione

Percorso ad anello adatto a tutte le stagioni. Presenta dei tratti impegnativi che possono essere molto scivolosi nella stagione umida.

Si parte da Rufina, dalla piazza di fronte all'ingresso del Parco della Villa di Poggio Reale, poco distante dalla Stazione ferroviaria e dalla fermata dell'autobus.


Si prende a sud per Via Giuseppe di Vittorio e si sale poi Via del Poggiolo (sentiero 31). Di fronte alla Villa del Poggiolo si sale per strada sterrata verso Est, all'incrocio si prosegue dritti per la strada campestre, fino a prendere una nuova strada sterrata che ci porterà a Nord in direzione della strada comunale per Falgano. Noi non prenderemo la strada asfaltata, ma invece saliremo subito a destra (Sud-Est) per la strada sterrata che, poco dopo, lasceremo per prendere uno stradello che sale più ripidamente e ci porterà al bivio della Torre.
Siamo di nuovo a toccare la strada asfaltata di Falgano, che ignoriamo ancora, per scendere invece verso Sud in direzione della Villa della Torre, lungo la strada sterrata.


Arrivati di fronte all'ingresso della Torre, dobbiamo fare attenzione a prendere il sentiero che scende ad attraversare il fosso.
L'attraversamento del fosso può presentare delle difficoltà dopo intense piogge, inoltre il sentiero che risale il ripido versante è impegnativo e può essere molto scivoloso: fate attenzione!
Superato il tratto ripido si aggira la collina di Marilli, salendo poi per una strada in cemento e poi per sentiero fino al piccolo borgo di S. Maria a Falgano. Il sentiero, a Sud della chiesa, porta verso l'Abate, dove si innesta sulla strada asfaltata nei pressi della bottega di alimentari, un piacevole punto di rifornimento.
Qui, se abbiamo meno tempo a disposizione, possiamo accorciare drasticamente il percorso, saltando la parte più elevata, e tagliare per la strada asfaltata in direzione Sud, verso Poggio al Commissario.


Se il tempo non ci manca, proseguiamo l'itinerario salendo sul sentiero 31 per la strada sterrata che passa da Poggiocenci, Reniccioli e Alberi, fin sul crinale di Bavecchia.
Al quadrivio di Bavecchia prendiamo a Ovest il sentiero 35 che, aggirando Casa Fornace, sale a quota 622, per poi scendere a Scopetino e attraversare la strada asfaltata proveniente da Falgano. Il sentiero 35 passa dal suggestivo Poggio al Commissario, dove sorge un edificio medievale, per poi scendere nel bosco (con alcuni tratti ripidi e scivolosi) fino a quota 238 (diramazione 23B).
Il sentiero 35 scende a Pesalova e poi, fiancheggiando i vigneti, arriva alla Villa di Selvapiana.


Si aggira la Villa verso Nord e si prosegue nel bosco sulla strada sterrata segnata col n. 35, fino ad incontrare l'asfalto della strada per Masseto, che si scende per un brevissimo tratto (verso Ovest), per poi prendere di nuovo verso Nord e scendere verso la ferrovia.
Il sentiero 35 costeggia la ferrovia, senza mai attraversarla, e ci riporta alla Villa del Poggiolo, a due passi dal punto di partenza.


Galleria / Gallery

 

Sei qui: Home Itinerari a piedi Rufina - Falgano - Selvapiana, Anello