Home

Sentieri di Toscana

menu

Trasporti

Per raggiungere i punti di partenza delle vostre escursioni potete organizzarvi anche attraverso la rete dei trasporti pubblici.

Informatevi sugli orari attraverso i link qui sotto, ma fate attenzione a interpretare bene le tabelle con le diverse varianti.

Questo vale soprattutto per la rete del trasporto su strada, gestito da vari consorzi non coordinati fra loro, che operano in base ad orari complicati e soggetti a mille variabili: corse festive, feriali, si effettuano il sabato, non si effettuano il venerdì, si effettua solo nei giorni di scuola, corsa limitata fino a là, parte da lì invece che da quì ma solo il giovedì, ecc. ecc.

Al momento non sembra possibile avere, via web, una risposta semplice ad una domanda semplice: gli orari del giorno per i collegamenti dal punto A al punto B attraverso la rete degli autobus extra-urbani.
La cosa è invece molto più semplice coi treni: consulta l'orario TRENITALIA .

Per gli autobus si può attuare un primo tentativo attraverso: muoversintoscana.regione.toscana.it ma lo strumento non è molto pratico. Molte tratte di bus extra-urbano sono serviti da FSbusItalia e troverete gli orari su: www.fsbusitalia.it

In ogni caso è meglio chiedere informazioni aggiornate sugli orari degli autobus telefonando alle aziende di trasporto, visto che le modifiche sono frequenti. Non si può dire che l'organizzazione generale dei trasporti favorisca l'uso dei mezzi pubblici, con l'eccezione dei treni, che garantiscono una maggiore regolarità e facilità di informazione sugli orari.

Procuratevi i biglietti prima di partire. I biglietti del treno vanno obliterati (timbrati) nelle stazioni di partenza prima di saluire a bordo; i biglietti dell'autobus si timbrano a bordo (si sale dalla porta anteriore). In caso di necessità si può acquistare il biglietto direttamente a bordo dell'autobus, pagando una lieve differenza; la cosa non è invece possibile sui treni.